MARCATURE VEICOLI FERROVIARI

Appreso che ogni veicolo ferroviario sia identificato con una successione di 12 cifre ossia con una marcatura, possiamo studiare passo per passo come si costruisce la marcatura di essi.


Le prime 2 cifre della Marcatura:


| 00 - 09 |       -   Carri 

| 10 - 19 |         -   Carri

| 20 - 29 |       -   Carri

| 30 - 39 |       -   Carri

|  40 - 49 |      -   Carri


| 50 - 59 |     -   Veicoli Viaggiatori Rimorchiabili

| 60 - 69 |     -   Veicoli Viaggiatori Rimorchiabili

| 70 - 79 |     Veicoli Viaggiatori Rimorchiabili


| 80 - 89 |      -  Carri in Servizio Interno


| 90 - 99 |      -  Materiale di Trazione


3ª e 4ª cifra:

La terza e quarta cifra all'interno della marcatura, indicano rispettivamente il paese dell'UE di immatricolazione del veicolo ferroviario.

83   -   I:  Italia  



Cifra 12:

Si usa per verificare la corretta trascrizione del numero del materiale. Si calcola moltiplicando per 2 le cifre nei posti dispari (es Cifra 1, 3, 5 etc.) e lasciando inalterate quelle di posto pari. Si sommano tutti i risultati, sommare fra di loro le cifre dei numeri a due cifre. La cifra di autocontrollo è data dalle unità che mancano alla decina successiva dall'ultima somma.